Maratea: monumenti e bellezze naturali.

 

Monumenti e bellezze naturali di Maratea

  • Statua del Redentore: seconda per dimensioni soltanto a quella di Rio de Janeiro, veglia sulle terre circostanti dall’alto della suggestiva vetta di Monte S. Biagio con le braccia aperte e lo sguardo rivolto al mare. È alta 22 mt.
  • Ruderi dell’antico borgo del Castello: sotto la Statua, aggrappati ad un fianco del monte, i ruderi sono incastonati in una natura selvatica e creano ambienti architettonici intensamente evocativi.
  • Basilica di S. Biagio: realizzata tra il VI - VII sec. d. C., conserva numerose opere d’arte: nella Regia Cappella barocca sono custodite, in particolare, le Sacre Reliquie di S. Biagio, l’Affresco della Madonna del Melograno (XV secolo) e preziosi bassorilievi in marmo dell’Annunciazione (XVII secolo) e della Madonna della Sapienza (XVIII secolo).
  • Chiesetta della Madonna degli Ulivi: un antico romitorio basiliano, con affreschi del XIV-XV secolo.
  • Chiesa dell’Immacolata: da ammirare l’affresco del XIV secolo che pare raffiguri il 1° Concilio di Gerusalemme.
  • Portali: splendidi quelli in pietra lavorata (XV-XVI secolo) di Casa Calderano, Palazzo d’Orlando, Palazzo Tarantini, Casa Marini d’Armenia.
  • Convento dei Minori Osservanti: risalente al XVI secolo, è dotato di un bellissimo chiostro del Cinquecento.
  • Convento dei Frati Cappuccini: risalente al XVII secolo, ospita un interessante museo dei reperti archeologici, soprattutto di età romana, rinvenuti nel territorio marateota.
  • Chiesa di Santa Maria Maggiore: dal fianco ornato di angeli in marmo (XV secolo) con campanile d’epoca medievale, portale e coro ligneo quattrocenteschi, buone tele di Scuola Napoletana.
  • Grotta di Marina: con stalattiti e stalagmiti ed i piacevoli fondali.
  • Chiesa del Rosario: con un chiostro del XVII secolo.
  • Chiesa dell’Annunziata: con un bassorilievo dell’Annunciazione ed un busto – reliquiario di S. Biagio, entrambi del Seicento.
  • S. Ianni: isolotto dalle straordinarie trasparenze marine.
  • Marathia inferior: antico borgo arroccato su un fianco del Monte S. Biagio che conserva l’impianto medioevale con vicoli strettissimi.
  • Museo De Lieto: ospita una mostra di archeologia subacquea. Infatti i fondali hanno conservato uno dei più importanti giacimenti di anfore e ancore dell’Età Romana.

Informazioni Meteo su Maratea -->

 

Powered by StarNetwork S.r.l. - VAT ID 03079120659